Torna alla Home Page

 

L’espressione

Rivista di filosofia

Semestrale anno III settembre 2005

Titolo “Ateismo”

 

Indagine sul senso laico dell’ateismo nell’era delle recrudescenze fondamentaliste.

 

 

Questo terzo numero dell’espressione sarà interamente dedicato al tema dell’Ateismo nell’era dei fondamentalismi.

A partire da due riflessioni di Jacques Lacan  e Friederich Nietzsche sulle confusioni che il termine porta con sé, la proposta è quella di indagare questa costante del pensiero occidentale al-di-là e contro ogni interpretazione che rischi di sfociare in un confuso umanesimo. 

Se la famosa formula che «Dio è morto»  (Nietzsche) è solo la premessa dell’ateismo, il vero ateismo è quello che sa che dio sopravvive nell’inconscio nella forma della colpa, ovvero che, essendo morto da sempre «Dio è inconscio»  (Freud→ Lacan).

 

 

Interventi

 

Anche per questo numero l’espressione si avvale di contributi di massimi pensatori italiani e stranieri. Come per ogni numero ci sarà la rubrica Buone notizie, notizie dal mondo dell’arte o dello spettacolo.